Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Nuova sede della Stazione Carabinieri Parco di Capaccio-Roccadaspide, lunedì l’inaugurazione

Home / News / Cronaca / Nuova sede della Stazione Carabinieri Parco di Capaccio-Roccadaspide, lunedì l’inaugurazione
/
/
/

CAPACCIO/ROCCADASPIDE. Il 27 novembre 2017, con inizio alle ore 10.00, in Piazza Giuseppe Crescella di Roccadaspide, avrà luogo la cerimonia di inaugurazione della nuova sede della Stazione Carabinieri Parco di Capaccio – Roccadaspide.

È prevista la partecipazione del Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Gioacchino Alfano, del Vice Presidente della Commissione Ambiente e Territorio, On. Tino Iannuzzi e del Comandante dell’Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri, Gen. C.A. Antonio Ricciardi, oltre ad Autorità Civili, Militari e Religiose
regionali e provinciali.

La manifestazione, svolta in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Roccadaspide, vedrà la presenza anche della Fanfara del 10° Reggimento Carabinieri “Campania”. Roccadaspide ha da sempre ospitato una sede del Corpo Forestale dello Stato.

Sembra che la presenza di un presidio forestale nel paese risalga addirittura alla seconda metà del 1800. Infatti, nella sede dell’ex Stazione Forestale di Roccadaspide sono stati rinvenuti documenti storici che ne attestano la presenza agli inizi del secolo scorso.

La nuova sede della Stazione Carabinieri Parco di Capaccio – Roccadaspide sarà allocata in un immobile storico sito in Largo Fratelli Del Giudice, concesso in comodato d’uso gratuito dal Comune di Roccadaspide, facente parte dell’ex Monastero di clausura di S. Maria di Loreto, nella zona centrale del paese recentemente interessata da interventi di riqualificazione architettonica.

Il territorio del Comando comprende un’area di oltre 7.000 ettari, ricadente all’interno del Parco, dei Comuni di Capaccio, Castel San Lorenzo, Cicerale, Giungano, Roccadaspide e Trentinara.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar