Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Inquinamento alle stelle a Nocera Inferiore: stop alle auto nei weekend

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

NOCERA INFERIORE. Inquinamento record a Nocera Inferiore, stop alle auto nei weekend. Dopo il record da maglietta nera si decide di correre ai ripari. I dati sono all’armanti, l’Arpac segnala un’altissima concentrazione di polveri sottili nell’aria. Il sindaco Manlio Torquato ha annunciato che da sabato 2 dicembre, nel fine settimana, le strade del centro saranno interdette alle automobili.

Il divieto rimarrà in vigore fino al termine delle festività natalizie e di fine anno. Niente auto né moto a via Roma, via Canale, via Garibaldi e via Barbarulo. Il divieto nelle fasce orarie dalle 18 alle 22. Cambiamento anche del senso unico del cavalcavia Dodecapoli Etrusca, in modo da permettere alle auto di raggiungere il parcheggio di via Canale.

Una soluzione tampone che durerà per oltre un mese ed il cui obiettivo è ridurre l’emissione di sostanze inquinanti in un periodo in cui il traffico diventa ancora più elevato: quello natalizio. L’idea è quella di pedonalizzare quasi tutto il centro urbano.

Modifiche in vista anche a Cicalesi dove si farà in modo di ridurre la pressione delle auto sull’incrocio tra via D’Alessandro e via Napoli deviando i veicoli verso via Fluminale. In questa zona è prevista anche l’apertura di un breve tratto viario tra via San Pietro e via Napoli.

«Certamente – ha dichiarato il sindaco – non possiamo chiudere l’intera città alle automobili. Il problema è intercomunale e non può essere risolto dalle singole amministrazioni».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar