Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Coppa Italia, sorpresa al San Paolo. Ecco come è andata

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

E’ andato in scena ieri sera il penultimo quarto di Coppa Italia che ha visto protagonisti Napoli e Atalanta.

Ad avere la meglio è la compagine bergamansca che grazie ad una partita di buon calcio e sacrificio riesce a superare per 1-2 il Napoli capolista e campione d’inverno.

Sarri parte con il consueto 4-3-3 che però vede un folto turn over inserendo accanto a Callejon, Ounas e Zielinski nel tridente d’attacco. In mezzo al campo Rog, Diawara e Hamsik. In porta c’è Sepe, Hysaj e Mario Rui esterni con Chiriches e Koulibaly in difesa.

Dopo un buon primo tempo però esce fuori l’Atlanta che grazie ai gol di Castagna (5′) e raddoppiano al 36′ con Gomez. Inutile il gol di Mertens (39′) nel finale. Gasperini che vince per la terza volta consecutiva in due anni e si siede sul divano per assistere al derby di Torino  che si disputerà questa sera, dal quale uscirà la sfidante in semifinale.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar