Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Tumori, ecco il test innovativo studiato dai ricercatori

Home / News / Campania / Tumori, ecco il test innovativo studiato dai ricercatori
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

Un innovativo test del sangue che prevede i tumori?

E’ lo scopo della ricerca di alcuni ricercatori negli Stati Uniti, guidati dalla Johns Hopkins University.

Il test

Il suo nome è CancerSEEK, e si basa sulla ricerca nel sangue del Dna mutato e delle proteine rilasciate dalle cellule dei tumori solidi. Questo tipo di analisi, la biopsia liquida, è uno dei campi di ricerca più in via di sviluppo nel campo dell’oncologia.

La ricerca è stata condotta su un campione di mille pazienti, ed ha permesso di scoprire la malattia con una sensibilità variabile tra il 69% e il 98%. Il test è stato eseguito su pazienti che avevano già ricevuto una diagnosi di tumore, in vari stadi della malattia, che però non era ancora divenuta metastatica.

Molto affidabile. La sensibilità del CancerSEEK nell’identificare i tumori è stata di almeno il 70 per cento per il cancro dell’ovaio, del fegato, dello stomaco, del pancreas e dell’esofago, tutte forme difficili da diagnosticare con gli strumenti tradizionali nelle prime fasi della malattia, e per le quali non ci sono test di screening diagnostici disponibili per le persone con un rischio medio.

L’analisi statistica dei risultati ha dimostrato che la probabilità di errore è molto bassa, circa l’1 per cento.

Il prezzo di un eventuale test? circa 500 dollari.

Lo studio continua, e resta da capire le potenzialità di questa tecnica per persone che ancora non presentano nessun sintomo della malattia.

Fonte: (Focus)


Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar