Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Sala Consilina, ancora tentata truffa ai danni di un’anziana: indagano i carabinieri

Home / News / Cronaca / Sala Consilina, ancora tentata truffa ai danni di un’anziana: indagano i carabinieri
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

SALA CONSILINA. Ancora truffa del falso nipote, questa volta a Sala Consilina. Bersaglio di qualche delinquente un’anziana signora del posto, che nella giornata di ieri ha ricevuto una chiamata da un presunto “familiare”.

«Nonna, sono a letto con la febbre e con un fortissimo raffreddore – avrebbe detto il truffatore -. Mi hanno appena telefonato dall’Ufficio postale comunicandomi l’arrivo di un computer che ho acquistato qualche giorno fa. Io non riesco ad alzarmi.

Fra poco arriva da te il postino. Lui ti consegna il computer e tu gli dai 1500 euro che poi questa sera ti restituirà papà. Stai tranquilla, perché papà sa già tutto. Fammi questo piacere».

Prima di consegnare per i soldi a qualche sconosciuto la donna ha deciso di chiamare il figlio per chiedere delucidazioni. Venendo a conoscenza di quanto stava accadendo l’uomo è sceso in strada e si è diretto verso l’abitazione della madre, a breve distanza dalla sua.

Lì davanti, con un telefono in mano, avrebbe intravisto uno sconosciuto, probabilmente il truffatore. L’uomo in questione si è dato alla fuga mentre il figlio della vittima si è recato dai carabinieri per denunciare il tutto.

(fonte OndaNews)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar