Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Truffa pluriaggravata nel salernitano, le vittime sono tutte di Monte San Giacomo

Home / News / Cronaca / Truffa pluriaggravata nel salernitano, le vittime sono tutte di Monte San Giacomo
/
/
/
TAG:

Tempo di Lettura: 2 minuti

MONTE SAN GIACOMO. Le vittime delle truffe pluriaggravate dell’operazione “Crash” vivono tutte a Monte San Giacomo e sono quasi tutte donne. 66 persone iscritte nel registro degli indagati, tutti residenti nel Salernitano e nel Napoletano.

I promotori della truffa sono tre agenti assicurativi: un 45enne di Monte San Giacomo, un 30enne di Sassano e un 30enne di Sala Consilina, accusati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa pluriaggravata.

I tre soggetti, tra il 2013 ed il 2015, ricoprivano ruoli rispettivamente di titolare, subagente e dipendente di un’agenzia assicurativa con sede ad Atena Lucana e non più attiva da circa 2 anni.

Questi agenti assicurativi generavano falsi passaggi di proprietà di veicoli e falsi contratti di permuta e/o vendita di autovetture, che poi intestavano a persone ignare di tutto. Le vittime, complessivamente, della truffa ammonterebbero ad un’ottantina di persone.

Successivamente venivano emesse valide polizze per i clienti compiacenti i quali acquistavano polizze emesse sulle targhe delle loro autovetture, a nome di terzi ignari, così da risultare coperti sia in caso di sinistri stradali che nei controlli di polizia, ottenendo un risparmio sui costi assicurativi.

 

(fonte RadioAlfa)

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar