Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Napoli, pagato il pizzo per girare Gomorra in casa di un pregiudicato

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

NAPOLI. Questa mattina è stato condannato a sei mesi Gennaro Aquino, il location manager per Cattleya.

E’ stato pagato il pizzo alla famiglia Gallo per la casa dove si è girata la serie ‘Gomorra’.  Assolto invece Gianluca Arcopinto perché il fatto non sussiste. Per il giudice, dunque, la produzione sapeva delle richieste di estorsione e ha optato per il pagamento, senza denunciare.

La villa apparteneva a Francesco Gallo ‘o pisiello, il quale dal carcere pretese il pagamento dell’affitto della sua abitazione, che era sotto sequestro, circa 5.000 euro.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar