Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views : Ad Clicks :Ad Views :

Gragnano-Vitalica: aggressione durante un match di calcio a 5, le scuse del presidente.

Home / News / Campania / Gragnano-Vitalica: aggressione durante un match di calcio a 5, le scuse del presidente.
/
/
/

Gragnano. Dopo l’aggressione ai danni del portiere dell’Atletico Vitalica durante una partita di calcio a 5 di Serie D il presidente del Vamos Company Gragnano, Gennaro Di Vuoloha voluto rendere pubbliche e far arrivare anche al Vitalica con una missiva alla società le sue scuse.

“Cari ragazzi, sono amareggiato e sconsolato per quello che siete stati capaci di compiere in un anno in cui avremmo potuto divertirci per davvero. Ho messo tutta la mia anima nel tentativo di rianimare questo progetto ma, nonostante ciò, ho dovuto assistere ad un vostro pessimo comportamento, non potrò mai tollerare, neanche per un secondo, l’ atteggiamento tenuto da voi sabato scorso”. “Questo – aggiunge – non è sport, non è cosi che ci si comporta quando non si ha la forza di reagire. Abbiamo toccato il fondo, ora bisogna cambiare rotta. Purtroppo quello che è successo non si può cancellare, ora la società dovrà prendere una decisione oltre ad accollarsi eventuali spese”.

Intanto arriva anche la risposta dell’Atletico Vitalica,  “fin dal primo momento si è tenuto a ribadire che la società del Vamos Company Gragnano era estranea ai fatti incresciosi commessi da loro calciatori”. “Da Tempo – spiegano dal Vitalica – ci unisce alla società del Gragnano un rapporto di stima. Sappiamo ben distinguere chi ha mal agito (i calciatori) e chi ha invece condannato gli atteggiamenti di violenza (la società). Siamo consapevoli che la colpa è di singoli calciatori e non di un gruppo dirigenziali stimabile a cui auguriamo di proseguire questa avventura calcistica”.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar