Pompei: Ritrovato lo scheletro di un bambino dell’eruzione del 79 d.C.

Condividi sui social!

Pompei: Ritrovato lo scheletro di un bambino dell’eruzione del 79 d.C.

Il bambino aveva circa 7-8 anni e lo scheletro è stato ritrovato nel complesso termale del Parco archeologico di Pompei durante un restauro.

Il ritrovamento durante la pulizia di un ambiente di ingresso delle Terme centrali al di sotto di uno strato di circa 10 centimetri.

Queste le parole del direttore Osanna: «Un team di professionisti specializzati quali archeologi, architetti, restauratori ma anche ingegneri, geotecnici, archeobotanici, antropologi, vulcanologi lavora stabilmente, fianco a fianco e con il supporto di risorse tecnologiche all’avanguardia, per non lasciare al caso nessun elemento scientifico, e dunque ricostruire nella maniera più accurata possibile un nuovo pezzo di storia che, attraverso gli scavi, ci viene restituito».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *