Universiadi: alla ricerca di soluzioni abitative per atleti e staff durante la manifestazione

Condividi sui social!

Universiadi. All’ordine del giorno la definizione delle soluzioni abitative per ospitare atleti, allenatori e staff che arriveranno da tutto il mondo. Per ora sono definiti circa 2.000 posti letto a Salerno e altrettanti a Caserta, mentre su Napoli ne servono altri 6000 circa. Di questi 2.200 sono già stati individuati sulle navi, ma ora c’è da decidere se far partire la nuova gara per i traghetti che potrebbero ospitare altri atleti.

Nel frattempo però si cercano soluzioni alternative. La cabina di regia si svolgerà alle ore 11 con i tre ministeri competenti: sport, università, coesione territoriale.
Presenti anche i rappresentanti della Regione Campania e del Comune di Napoli, Raffaele Cantone dell’Anac e il commissario Luisa Latella.

Per la parte sportiva saranno al tavolo il Coni e il comitato italiano per lo sport universitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *