Pomigliano d’Arco: Tartaruga tenuta illegalmente nella villa comunale

Condividi sui social!

Pomigliano d’Arco: Trataruga tenuta illegalmente nella villa comunale

L’esemplare è stato recuperato dai carabinieri forestali del CITES dopo una segnalazione del responsabile della gestione del sito.

Si tratta di un altro esemplare di Chelydra Serpentina, quella che viene definita “tartaruga azzannatrice”.

Il rettile è incluso in un elenco allegato a un decreto ministeriale del 1996 tra quelli considerati pericolosi per la pubblica incolumità e per i quali è dunque vietata la detenzione.

L’animale è stato condotto allo zoo di Napoli.

Fonte: La Repubblica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *