Nocera Inferiore: colpito da ischemia cerebrale, paziente salvato dai sanitari

Condividi sui social!

NOCERA INFERIORE. Colpito da ischemia cerebrale, paziente salvato dall’intervento dei sanitari dell'”Umberto I” di Nocera Inferiore. Il degente, grazie all’equipe medica, ha recuperato il 95% delle funzionalità degli arti grazie ad una terapia lampo.

L’uomo è arrivato al pronto soccorso alle 23.00 di sabato. A causa dell’ischemia cerebrale aveva riportato un deficit all’arto superiore ed inferiore sinistro, oltre che al volto. Per questo i camici bianchi l’hanno sottoposto alla Tac ed all’Angio Tc.

Dopo gli accertamenti di routine i medici hanno applicato una terapia di trombolosi e con il via libera dei familiari hanno iniettato il farmaco nel corpo del degente. Dopo meno di mezz’ora sono arrivati i risvolti positivi, con il paziente che ha recuperato quasi il 100% della funzionalità negli arti ed al volto.

L’uomo si trova ancora all’ospedale nocerino, nel reparto di Neurologia, sotto l’occhio attento dei camici bianchi. Le sue condizioni di salute, comunque, sono buone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *