Sparizione nel Cilento, dopo 4 giorni Giuseppe Mautone torna a casa: aveva ferite ai polsi

Condividi sui social!

CILENTO. Dopo quattro giorni di paura e tensione è tornato a casa Giuseppe Mautone. Erano le 4 di notte quando l’uomo ha rimesso piede a casa. Si temeva il peggio quando i familiari hanno avuto la piacevole sorpresa di ritrovarselo davanti alla soglia di casa.

Non tutto però è filato liscio. L’imprenditore, tornato nella sua abitazione di Stampella, aveva sul suo corpo diverse ferite. Non si capisce il motivo del suo allontanamento, ma viste le ferite che riportava sui polsi non si esclude che terzi possano essere coinvolti.

Proprio di questo ha parlato Mautone, che ha affermato di essere stato legato e tenuto sotto sequestro. Il racconto dell’imprenditore è al vaglio dei carabinieri di Vallo della Lucania, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri, che proseguono nelle indagini. Non si esclude nessuna ipotesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *