Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Eboli: CasaPound incappuccia parchimetri nella notte. La protesta contro l’aumento delle strisce blu

img
/
/
/

Tempo di Lettura: 2 minuti

Eboli: CasaPound incappuccia parchimetri nella notte. La protesta contro l’aumento delle strisce blu

Queste le parole di Mariarosaria Andriuolo, portavoce cittadina di CasaPound:

«Quella di stanotte è stata un’azione simbolica per manifestare il nostro dissenso nei confronti delle nuove strisce blu piazzate in pieno centro nei pressi di Piazza della Repubblica e Piazza Pezzullo. Si colpiscono sempre di più i cittadini ebolitani, vittime di prelievi forzati e a cui si offrono sempre meno servizi.

L’installazione di nuovi parchimetri – continua Andriuolo – è una condanna a morte sia per i commercianti, che già versano in uno stato comatoso, sia per i cittadini, considerando ad esempio tutti quei genitori che ogni mattina accompagnano i figli nelle scuole presenti in zona; le strisce blu selvagge sono un vero e proprio pizzo e faremo di tutto perché questa giunta smetta una volta per tutte di mettere le mani nelle tasche dei cittadini.

Gli Ebolitani non sono dei bancomat e questo deve essere chiaro valuteremo in futuro se procedere con una petizione popolare o con altre modalità di protesta contro questo abuso. Le casse comunali prosciugate da tutte le pessime gestioni dei fondi pubblici non devono e non possono essere rimpinguate in questo modo».

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar