Furto di rame nella villa comunale di Scafati: chiusura dopo il tramonto

Condividi sui social!

SCAFATI. Furto di rame, più di uno in verità, e 30 chili di “metallo rosso” spariti dalla villa comunale di Scafati in meno di un anno. Non è una bella notizia per i cittadini che vedranno l’area verde del comune scafatese chiudere dopo il tramonto vista l’impossibilità di utilizzare il sistema di irrigazione.

I ladri hanno fatto man bassa negli ultimi mesi, privando l’area del materiale diventato così caro da essere visto come una ghiotta occasione da diversi malviventi.

Diversi gli episodi, con tanti colpi messi a segno che, alla giochi fatti, hanno messo in ginocchio la gestione del Parco. Come detto in precedenza si parla di 30 chilogrammi di cavi di rame. Il valore in totale non supera i 1.500 euro ma il colpo inferto all’area verde scafatese è ben più grande.

(fonte La Città)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *