Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :
adimage

Droga ed alcool, 13enne in prognosi riservata nel Napoletano

/
/
/

Tempo di Lettura: 1 minuto

SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. Tanta paura per un ragazzino di soli 13 anni ricoverato nella serata di ieri in prognosi riservata al Santobono a causa di un coma etilico. A quanto pare aveva assunto, oltre che un’ingente dose di alcool, anche dei cannabiotici.

A ritrovarlo, in uno stato di incoscienza, dei passanti. Era riverso, steso in strada. Chiamati i carabinieri ed i sanitari del 118.

Nella giornata di oggi le sue condizioni sono migliorate, ed ora è stabile. I genitori sono increduli e non hanno saputo fornire spiegazioni su come e dove il loro figlio abbia potuto procurarsi alcool e droga.

Il 13enne è descritto da chi lo conosce come “perbene e tranquillo, figlio di una famiglia normale”. I militari continuano ad indagare sulla vicenda.

Commenta

This div height required for enabling the sticky sidebar