Nola: trovata una vera e propria prigione per poveri cagnolini, denunciato un uomo

Condividi sui social!

Napoli. Una vera e propria prigione in cui erano rinchiusi 18 animali di varie razze, tra pitbull e beagle, senza alcun pedigree è stata scoperta dai carabinieri della stazione forestale di Marigliano, in provincia di Napoli, che insieme ai volontari dell’Enpa partenopei hanno scoperto a Nola alcuni box trasformati in “gabbie” per cani.

E’ scattata così la denuncia per un 35enne di Cicciano che dopo i controlli del caso è stato anche multato con una sanzione di oltre 2mila euro. Gli ulteriori controlli eseguiti con personale veterinario dell’ASL di Marigliano hanno portato a concludere che su 2 pitbull era stata praticata “conchectomia bilaterale” e “caudotomia”.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: