Salerno: Tre ergastoli per il duplice omicidio di Fratte

Condividi sui social!

Salerno: Tre ergastoli per il duplice omicidio di Fratte

La Corte d’Assise di Salerno ha sancito tre ergastoli agli imputati per il duplice omicidio di Fratte, compiuto il 5 maggio del 2015.

Le vittime furono Antonio Procida, di 41 anni, e Angelo Rinaldi, di 38 anni, colpiti da colpi di arma da fuoco.

Matteo Vaccaro, ritenuto il mandante, il figlio Guido e il complice Roberto Esposito.Questi i nomi dei tre condannati all’ergastolo.

Per la Procura di Salerno, gli omicidi avevano motivazioni riguardanti il riassetto degli equilibri criminali a Salerno.

Fonte: Radio Alfa

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: