Battipaglia: Arrestato 25enne per minacce, ingurie e maltrattamenti in famiglia

Condividi sui social!

Comunicato stampa


Gli agenti delle Volanti del Commissariato di Battipaglia arrestano pregiudicato per maltrattamenti e lesioni.

Nel pomeriggio di ieri 5 giugno, gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti del Commissariato di P.S. di Battipaglia hanno tratto in arresto A.F., di anni 25, battipagliese, pluripregiudicato, resosi responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni, minacce, ingiurie e resistenza a p.u. Gli agenti intervenivano prontamente presso le piscine del Residence Santese a seguito di una segnalazione giunta al NUE del Commissariato per una violenta aggressione ai danni di una donna.

Giunti sul posto gli operatori bloccavano ed identificavano il responsabile del violento gesto, non senza difficoltà per le resistenze dell’uomo.

Dai successivi accertamenti gli agenti identificavano anche la donna, ex convivente, fatta oggetto delle violenze dell’uomo, ed il figlio dei due, di appena 14 mesi, i quali venivano soccorsi presso l’ospedale Santa Maria della Speranza per lievi contusioni.

Pertanto, dopo le formalità di rito, l’uomo veniva tratto in arresto per i reati compiuti e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio di convalida.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *