Salerno: spiagge caraibiche ma acque da rivedere, i bagnanti denunciano

Condividi sui social!

Salerno. Saranno anche coosì simili alle spiagge dei Caraibi dopo il ripascimento della costa, ma di certo non sarà qualche bella foto e qualche carta tolta ad appagare il desiderio dei salernitani che oltre le spiage pulite, utrono ancora il sogno di potersi anche bagnare e godersi le giornate di sole.

Invece agli occhi dei bagnanti si è verificata una brutta sorpresa, chi ipotizza che possa trattarsi di uno scarico fognario, chi parla di correnti e chi sottolinea la necessità di chiedere un intervento dell’Arpac, sta di fatto che il mare che si è prsentato dinnanzi ai cittadini, non è di certo quello caraibico come la spiaggia, sembrerebbe più uno sttagno dal colore e da ciò che si può ritrovare dentro.

A denunciare l’inquinamento del mare che dai primi di giugno comincia a essere molto sporco con la presenza di plastiche e liquami, rendendo impossibile immergersi in acqua sono in prima persona i cittadini stessi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *