San Mauro Cilento, appalti pubblici truccati: in libertà i 9 arrestati

Condividi sui social!

SAN MAURO CILENTO. Sono stati rimessi in libertà i 9 arresti presi in consegna dai carabinieri il 30 maggio, durante un blitz arrivato a conclusione dell’inchiesta della magistratura di Vallo della Lucania su una serie di appalti truccati a San Mauro Cilento.

Il giudice, per cessate esigenze cautelari, ha rimesso in libertà l’ex sindaco e gli altri ex amministratori indagati. Per loro obbligo di dimora e di firma quotidiana presso la stazione dei carabinieri. Un imprenditore, invece, è stato allontanato dai pubblici uffici per un anno.

Ora si attende la fase di dibattimento dove gli indagati dovranno rispondere delle accuse, a vario titolo, di corruzione, concussione ed abuso d’ufficio.

(Fonte La Città)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *