Salerno, vela rotta e catamarano alla deriva: 50enne salvato dalla Guardia Costiera

Condividi sui social!

SALERNO. La Guardia costiera di Salerno, diretta dal capitano di vascello Giuseppe Menna, è intervenuta in serata in soccorso di un cinquantenne a bordo di un catamarano, che a seguito di una rottura della vela, si è ritrovato nell’impossibilità di governare l’unità ed è rimasto, quindi, in balia del moto ondoso sostenuto dal forte vento di grecale, per altro in rapido aumento.

La chiamata di soccorso, effettuata dallo stesso conduttore dell’unità, è stata raccolta dalla sala operativa della capitaneria di porto di Salerno, che ha assunto la direzione dei soccorsi, facendo confluire sul posto il personale dell’ufficio Locale marittimo di Amalfi, il quale dopo avere determinato la posizione dell’imbarcazione, ha raggiunto e soccorso il catamarano a circa 1,5 miglia da Amalfi.

Nel frattempo i primi soccorsi venivano portati da un tender di uno yacht ancorato in zona. La suddetta unità, è stata assistita e messa in sicurezza fino al porto di Amalfi, senza alcuna conseguenza per il segnalante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *