Abusi sessuali e percosse davanti al figlio di 3 anni: arrestato 39enne a Battipaglia

Condividi sui social!

BATTIPAGLIA. Abusi sessuali e percosse ai danni della compagna, il tutto davanti al figlio di soli 3 anni. Una storia orribile quella che emerge dalle indagini dei carabinieri di Battipaglia, che hanno portato all’arresto di un cittadino 39enne di origini Albanesi. L’uomo è finito in carcere in esecuzione dell’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Salerno. L’uomo è ritenuto responsabile di maltrattamenti contro familiari, violenza sessuale aggravata e corruzione di minorenne.

La donna, una 24enne connazionale dell’uomo, dopo una scia di episodi simili ha deciso di denunciare l’aguzzino ai militari della locale compagnia, raccontando delle umiliazioni, dei pestaggi e dei rapporti sessuali che era costretta ad intrattenere con l’uomo.

L’uomo aveva costretto la 24enne a vivere nel perenne timore di patire aggressioni fisiche e verbali, rendendole dolorosa la convivenza e realizzando nei suoi confronti una condotta di sopraffazione sistematica, anche attraverso violenze sessuali alle quali, in alcuni casi, costringeva ad assistere il figlio, al fine di mostrargli come venisse praticato l’atto. Il 39enne è stato portato nel carcere salernitano di Fuorni, mentre la donna e il figli sono stati trasferiti in località protetta.

 

(fonte Il Mattino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *