Aeroporto costa D’Amalfi, Forza Italia contro De Luca, “buttati via 10 milioni di euro”

Condividi sui social!

Salerno. “Apprendiamo con piacere come il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca abbia cambiato idea sull’aeroporto di Salerno. E oggi annunci di aver trovato 50 milioni di euro “veri” per realizzare la pista piu’ lunga dell’aeroporto e di aver siglato una intesa con Capodichino. Come al solito il governatore ha la memoria corta e omette tanti passaggi nella lunga storia dell’aeroporto salernitano”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di Fratelli di Italia.

“Vorrei ricordare a De Luca che i 50 milioni esistono e sono “veri” da molti anni. Solo le lungaggini burocratiche provocate dalle amministrazioni di centro-sinistra guidate dallo stesso De Luca hanno impedito l’utilizzo dei fondi” chiarisce Cirielli

“Ancor più gravi sono le omissioni del presidente De Luca in merito all’ipotesi di giungere a un accordo con la Gesac per collegare l’aeroporto di Salerno con Capodichino. In 7 anni l’aeroporto salernitano è rimasto aperto solo grazie ai fondi investiti da Camera di Commercio e Provincia mentre il Comune di Salerno, di cui De Luca è stato sindaco, si rifiutava anche di pagare le quote associative” spiega il deputato salernitano

“Infine De Luca dovrebbe ricordare come la proposta di collegamento tra Salerno e Capodichino mi fu sottoposta 9 anni fa quando ero presidente della Provincia dall’allora presidente della Regione Antonio Bassolino. Ma l’attuale governatore la boicottò, aprendo un’insensata guerra personale che ha fatto perdere dieci anni e milioni di euro” – conclude il deputato salernitano

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: