Maiori: pic-nic finisce in tragedia, donna ustionata in gravi condizioni

Condividi sui social!

Maiori. Intorno alle 13,45 di oggi una donna è stata portata, in codice rosso, al presidio ospedaliero della Costa d’Amalfi per le ustioni riportate durante l’accensione di un fuoco per il barbecue durante un pic-nic pomeridiano.

La donna, una 45enne dell’Est europeo, residente a Maiori, era intenta ad accendere il fuoco su un’area esterna della propria abitazione servendosi di una bottiglia di alcool. Incontrollabile il ritorno di fiamma che l’ha completamente avvolta. A soccorrerla disperatamente i familiari che erano con lei e che hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza.

A causa delle gravi ustioni riportate su gran parte del corpo, la donna è stata sedata, intubata e medicata secondo le prassi del caso prima di essere trasferita, in eliambulanza dal porto turistico di Maiori, presso il centro grandi ustionati del Cardarelli di Napoli. Le sue condizioni restano preoccupanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *