Cetara, il 14 ed il 15 luglio torna “Luci in mare”: cultura e storia del territorio

Condividi sui social!

CETARA. Rievocare la tradizione dell’antica tecnica della pesca delle alici con le lampare e valorizzare la cultura del proprio territorio, facendo rivivere la sua storia. Questi gli obiettivi che il Comune di Cetara e la Pro Loco Cetara-Costa D’Amalfi si prefiggono di raggiungere organizzando la Notte delle Lampare. Il 14 e il 15 luglio, a Cetara, l’antica pesca delle alici diventa un momento di divulgazione delle tradizioni, ma anche di promozione del territorio, dei suoi sapori e delle sue eccellenze.

La sera del 14 luglio, le cianciole cetaresi con le lampare al seguito prenderanno il largo e andranno a pesca di alici, seguite dai traghetti che accompagneranno tutti i curiosi che vorranno assistere alla battuta di pesca. Nel frattemposulla la spiaggia di Cetara – trasformata per l’occasione in una grande sala di intrattenimento all’aperto – e sul Porto di Cetara inizieranno le degustazioni dei piatti tipici cetaresi e delle alici.

Il programma di sabato 14 luglio prevede partenza del peschereccio con le lampare per la battuta di pesca delle alici alle ore 20 dal porto di Cetara. In contemporanea partiranno anche i traghetti per assistere alla battuta di pesca alle ore 20 da Cetara e da Salerno (Piazza della Concordia). Al termine, i traghetti accompagneranno gli ospiti a Cetara per la continuazione della festa.

Infatti dalle ore 21 inizieranno la degustazione a cura degli chef del territorio e lo spettacolo musicale con “Orchestra dei Numeri Primi” e “Medina Band”. Domenica 15 luglio, alle ore 21, ancora degustazioni dei prodotti tipici cetaresi e spettacolo musicale con “Pastellese Sound Group, i Bottari di Macerata Campania, in provincia di Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *