Salerno, Lungoirno al buio: l’indignazione dei residenti

Condividi sui social!

SALERNO. Lungoirno al buio, scatta l’indignazione tra i residenti della zona. A quanto pare la scarsa illuminazione, che continua ad affliggere l’area da mesi, ha portato gli abitanti di via Eugenio Caterina al limite.

“Dal Parco Pinocchio fino alla Cittadella Giudiziaria ci sono lampioni spenti da mesi se non addirittura da più di un anno. Stessa situazione per il piccolo sottopassaggio pedonale in via Eugenio Caterina. E poi sacchetti di spazzatura abbandonati ovunque, cattivi odori, topi che girano indisturbati e assenza di operatori ecologici”.

La denuncia dei cittadini però non è ancora finita: “Alberi che non vengono potati da quasi “10 anni” mentre sulla Lungoirno di fronte la Cittadella Giudiziaria ci sono dei lampioni spenti e di sera, vista la totale assenza di luce, diventa luogo di ritrovo di tossicodipendenti e talvolta di alcune signore dell’est in cerca di clienti a cui fare compagnia”.

 

FONTE E FOTO SALERNONOTIZIE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *