Cava dei Tirreni: tonnellate di rifiuti non raccolti, è piena emergenza

Condividi sui social!

Cava dei Tirreni.  Emergenza rifiuti in città. Diversi infatti sono i problemi nella raccolta della frazione umida che peseranno sulle tasche dei contribuenti e blocco del conferimento del secco.

I motivi sono i seguenti: da un lato gli addetti dell’impianto di smaltimento convenzionato con il Comune non hanno ritirato 70 quintali di frazione organica perché la quantità era compromessa dalla presenza di altri materiali, specialmente plastica, non differenziata; dall’altro un nuovo incendio – stavolta all’impianto consortile pubblico TMB di Battipaglia – ha costretto il sindaco Vincenzo Servalli a ordinare il divieto di conferimento della frazione secca fino al prossimo venerdì.

Fonte: la Città

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *