Occupano una parte di spiaggia libera, a Cetara due denunce

Condividi sui social!

CETARA. Occupano una parte di spiaggia libera, a Cetara due denunce per altrettante persone che avevano deciso di impossessarsi di una parte del bagnasciuga con lettini prendisole ed ombrelloni. Tutto ciò, ovviamente, senza il permesso.

Il tutto è stato scoperto ieri mattina, alle 7.30, quando gli uomini della Capitaneria di Porto hanno sequestrato ben 68 lettini e 32 ombrelloni istallati, abusivamente, sull’arenile, agli ordini del capo Francesco Bove ed il sottocapo Giuseppe Angelino, hanno accertato che entrambi i soggetti, in possesso di una concessione regolare per il noleggio sulla spiaggia libera, invece di assegnare, ad ogni richiesta, ombrelloni e sdraio, da qualche settimana avevano iniziato a disporre dal primo mattino tutte le attrezzature occupando un’area di circa 120 metri quadrati per tutto l’arco della giornata. In questo modo, dunque, avevano di fatto realizzato un lido pur senza averne l’autorizzazione.

Gli ombrelloni e i lettini sono stati sequestrati mentre i due cetaresi sono stati denunciati per occupazione abusiva di area demaniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *