Cannabis e bombe carta: a Minori scattano manette per un 41enne

Condividi sui social!

MINORI. Nella serata di ieri, i carabinieri hanno tratto in arresto V.S., 41enne di Minori per detenzione illecita di materiale esplodente e stupefacenti.

I carabinieri, nell’impervia zona montuosa della cittadina costiera e nascosta tra le folta vegetazione, hanno trovato una piazzola con 10 piante di cannabis alte mediamente due metri. Successivamente, una perquisizione nell’abitazione di V.S., ha permesso di ritrovare 130 grammi di hashish, 5 di marijuana, un bilancino di precisione, nonché vario materiale e libri specifici per la coltivazione della cannabis.

Oltre allo stupefacente, i militari hanno recuperato anche due ordigni esplosivi improvvisati fabbricati artigianalmente con un elevato potenziale esplosivo costituiti da bombolette di gas unite a cariche di esplosivo. Il tutto è stato sottoposto a sequestro per gli accertamenti tecnici, anche con l’ausilio degli artificieri dell’Arma. L’arrestato, dopo le formalità di rito, si trova ora ai domiciliari presso la sua abitazione.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: