Costiera amalfitana: come organizzare un weekend per vivere al meglio le sue bellezze

Condividi sui social!

La costiera amalfitana è da secoli fin dai tempi antichi un’attrazione naturale tra le più suggestive dell’intero pianeta, e prorpio in estate con i suoi odori, con le sue viste mozzafiato e con la sua atmosfera bella da vivere, che da il suo meglio a chi decide di farci visita.

Tanti decidono di prenoare un weekend last minute soprattutto le giovani coppiette alla ricerca di un nido romantico dove condividere momenti d’amore.

Con pochi giorni a disposizione è cnsigliabile scegliere un hotel a Positano o ad Amalfi in modo da essere in uno dei due paesi più iconici della costa e spostarsi facilmente per visitare gli altri. Se siete in cerca di un alloggio economico date un’occhiata anche a Maiori e Minori: qui si trovano molti b&b e appartamenti a prezzi contenuti e sarete vicinissimi ad Amalfi.

Inoltre scelto l’albergo non sarà un problema esplorare ogni punto della costiera, oltre i vari ullman un po scomodi, dato il caldo e le strette strade, ci sono tanti traghetti che che fanno la spola tra Amalfi, Positano, Salerno e Capri. Sconsigliabile l’auto se si vuole evitare di imbottigliarsi nel fitto trafficoe gli esorbitanti parcheggi cittadini.

Le località da visitare assolutamente durante un week-end in Costiera sono Amalfi, Positano e Ravello. Le località più famose e più suggestive di tutta la costiera amalfitana.

Durante il vostro weekend vi consigliamo di dedicare almeno mezza giornata a un giro in barca della Costiera Amalfitana, magari allungandosi fino a Capri: è il modo più bello per visitare la costa.

Ci sarà inoltre un altro dilemma, date le tante opportunità che offre la costiera, dove mangiare?

Per un pranzo a piedi scalzi in riva al mare: scegliete uno dei tanti ristoranti raggiungibili in barca e dove vi potrete rilassare in spiaggia dopo il pranzo. Partendo da Amalfi c’è il Santa Teresa sulla spiaggia di Santa Croce o la Tonnarella a Conca dei Marini. Partendo da Positano invece il più gettonato è Da Adolfo a Laurito oppure uno dei tanti e tutti ottimi ristoranti sulla spiaggia di Nerano, dove potrete provare i famosi “spaghetti alla Nerano”.

Per una cena romantica: prenotate un tavolo vista mare alla Rada a Positano o al Pirata a Praiano. Se amate i ristoranti stellati da non perdere è la Sponda a Positano. Ottimi anche i ristoranti sulla
Spiaggia di Marina di Praia (da Armandino e bar Mare). Se volete cogliere l’occasione del weekend romantico per fare “la grande proposta” o festeggiare una ricorrenza importante allora il posto giusto è la Torre Normanna a Maiori. Per queste occasioni è possibile prenotare “il tavolo di Ulysse” un tavolo per due posizionato direttamente sugli scogli con servizio esclusivo.

Per un pranzo veloce: a Positano i panini più buoni e fantasiosi si provano da Casa e Bottega, insieme a salutari centrifugati di frutta. Ad Amalfi invece potete prendere al volo un cartoccio di pesce o verdure fritte al “Cuoppo d’Amalfi”.

Per una sosta golosa: il pasticciere più famoso della Costiera è Sal de Riso, l’inventore della torta ricotta e pera, che ha il suo laboratorio sul lungomare di Minori. Al suo bistrot si possono mangiare anche pizza e altri piatti veloci. A Positano i migliori dolci si assaggiano alla pasticceria La Zagara, mentre ad Amalfi è obbligatoria una sosta da Pansa per far scorta di cioccolato, scorzette di arance candite e altre bontà!

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: