Pagani: terrore in ospedale, operatori del 118 aggrediti dai familiari di un paziente

Condividi sui social!

Pagani. Attimi di paura nella notte, sono infatti stati aggrediti verbalmente gli uomini dell’equipaggio della Croce Bianca di Nocera Inferiore.

Gli operatori del 118 erano stati allertati dalla Centrale Operativa alle 2.45 per il trasferimento di un paziente che si trovava nel Psaut dell’ospedale di Pagani.

All’arrivo dei sanitari i familiari del paziente hanno aggredito verbalmente l’equipaggio della Croce Bianca tentando anche di colpirli, ma senza riuscirci, con sedie e lettighe.

I sanitari, nel malessere generale e con enormi difficoltà, si sono rifugiati all’interno dell’ambulanza per poi fuggire via con il mezzo di soccorso.

Una mancanza di rispetto  assoluta da parte di persone non competenti in materia, che non capiscono fino in fondo il significato delle operazioni necessarie da compiere affinchè venga salvata una vita o avvenga al meglio un soccorso

Fonte: Salernonotizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *