Angri, pretende un lavoro, causa disagi ed aggredisce carabinieri: arrestato 19enne

Condividi sui social!

ANGRI. Prima entra in un’attività, poi pretende un lavoro. Infine, quando arrivano i carabinieri, aggredisce anche uno di loro. È quanto commesso nella giornata di ieri da un 19enne della Sierra Leone, che si è introdotto in un’attività di confezionamento conserve alimentari di Angri e ha dato il via ad un presidio.

Sedendosi su un macchinario, il ragazzo ha dichiarato di non essere disposto a muoversi. L’unico modo era dargli un posto di lavoro. I proprietari, dopo aver tentato di instaurare più volte un dialogo, alla fine hanno contattato gli uomini dell’Arma.

Giunti sul posto i militari lo hanno tratto in arresto e trasportato in caserma. Qui, però, il 19enne africano sembra sia andato in escandescenza, aggredendo uno dei carabinieri e spaccando una serie. Per lui sono dunque scattate le manette, in quanto aveva già precedenti per violenza privata.

 

(fonte SalernoNotizie)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *