Eboli, opere abusive sul territorio: procura intima abbattimento

Condividi sui social!

EBOLI. Opere abusive sul territorio, la Corte d’Appello di Salerno ha notificato al Comune di Eboli le sentenze irrevocabili di condanna. Secondo quanto riporta La Città sarebbero 300mila euro in totali quelli recuperati dal bilancio 2018 per far fronte alle spese di demolizione.

Le strutture abusive, dunque, già dall’autunno di quest’anno dovrebbero essere rase al suolo. In totale, circa, dovrebbero essere 10 i manufatti abusivi. Le aree sotto la lente dell’amministrazione sarebbero quelle periferiche e quelle della litoranea in località Campolongo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *