Salerno: sorpreso fuori dal proprio domicilio, pregiudicato torna in carcere

Condividi sui social!

Salerno. Gli agenti della Polizia di Stato della sezione Volanti hanno eseguito , nella serata di ieri , la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti di V.C., salernitano del 1987, già noto alle forze dell’ordine quale parcheggiatore abusivo e per vari reati contro la persona e il patrimonio , tra cui rapina ed estorsione.

L’ordinanza è stata emessa dal collegio dei Consigli eri della Corte d’Appello di Salerno ad aggravamento della misura già in atto degli arresti domiciliari, a cui il soggetto era ristretto per il reato di minacce in ambito familiare.
La misura restrittiva in carcere si è resa necessaria in quanto V.C. è stato arrestato nuovamente pochi giorni fa dagli agenti della sezione Volanti per e vasione dagli arresti domiciliari , essendo stato sorpreso da una pattuglia della Polizia di Stato al di fuori del  proprio domicilio, contravvenendo a quanto imposto dall’Autori tà Giudiziaria.

Pertanto, gli agenti hanno dato esecuzione alla misura inflitta dalla Corte d’Appello ed hanno condotto V.C. presso la casa circondariale di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *