Scario: trovato in mare il corpo esanime di un 47enne colpito da un malore

Condividi sui social!

Scario. Un peschereccio ha avvistato il cadavere in acqua a 500 metri circa dalla costa di Scario, nel comune di San Giovanni a Piro, al confine con il comune di Santa Marina ed ha lanciato l’allarme alla Guardia Costiera di Palinuro, coordinata dal Tenente di vascello Giovanni Paolo Arcangeli, che ha recuperato il cadavere.

Trovata, in direzione opposta, ad un miglio di distanza, anche una piccola barca di proprietà dell’uomo.

Il 47enne era uscito in barca stamattina presto per andare ad un lido verso sud ma sarebbe poi caduto in mare a causa di un malore

Il cadavere ora è all‘ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania per il riconoscimento e gli accertamenti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria del Tribunale di Vallo della Lucania. L’imbarcazione è stata sequestrata.

L’uomo di 47 anni F.G. non era sposato.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: