Salerno, questione rifiuti: indagato il sindaco Napoli

Condividi sui social!

SALERNO. Ora rischia di affrontare un processo il sindaco Vincenzo Napoli (difeso dall’avvocato Cecchino Cacciatore), indagato con Pellegrino Barbato (difeso dall’avvocato Paolo Carbone) in qualità di es presidente di Salerno Pulita e Giuseppe Corona, commissario del Consorzio di bacino.

Rifiuti a Salerno, indagato il sindaco Vincenzo Napoli

I reati ipotizzati dai Pm Polito e Guglielmotti sono, oltre quello ambientale, anche di abuso e di omissione di atti d’ufficio. Secondo l’accusa.

Nel maggio del 2017 Ostaglio, nato come sito di trasferenza, fu utlizzato come sito di smaltimento dei rifiuti. Un’inchiesta che per i due magistrati che hanno chiesto una proroga delle indagini.

Fonte: Le Cronache

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *