Salerno, riaprono le attività del centro polifunzionale “Il Girasole”

Condividi sui social!

SALERNO. Terminata la pausa estiva, mercoledì 12 settembre 2018 ha riaperto il Centro Polifunzionale “Il Girasole” che, per il 21° anno consecutivo, ha iniziato nuovamente le sue attività nel quartiere “S. Eustachio” di Salerno. Nel corso degli anni, il Centro è diventato un punto di riferimento per l’intera zona orientale della città per centinaia di bambini e ragazzi che lo frequentano.

Ogni giorno dal LUNEDI’ al VENERDI’ dalle ore 16 alle ore 19 i minori dai 6 ai 14 anni possono partecipare gratuitamente alle attività: corso di SOSTEGNO SCOLASTICO, laboratori di TEATRO, DANZE, ARTI ESPRESSIVE; ogni martedì e giovedì mattina dalle ore 10 alle 12 è attivo lo sportello “ORIENTA” nell’altra sede distaccata di Piazza Salvo D’Acquisto n. 1 b/c, sempre nel quartiere “S. Eustachio”.

La continuità dell’equipe professionale garantisce il raggiungimento di importanti obiettivi socioeducativi dei partecipanti con gli Operatori Rosaria De Simone, Giuseppe Romano; Antonella Senese coordinati dall’Assistente Sociale Antonella Napoli. Inoltre, vi è anche una consulenza legale gratuita dell’Avvocato Lucia Scannapieco, presidente del C.A.M. Telefono Azzurro di Salerno, che riceve il venerdì con cadenza quindicinale dalle 17:00 alle 19:00.

L’attività di ascolto, è fornita con il supporto della psicologa dott.ssa Maria Iagulli, e vi è integrato un servizio di informazione e orientamento che agevola la formazione e la fruizione dei servizi rivolti ai bambini e ragazzi della zona orientale. Costante la collaborazione negli anni con l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno ed il settore Socio-Formativo con i quali la Cooperativa Fili d’erba ed il Presidente Ciro Plaitano, gestiscono da tempo il Centro Polifunzionale Girasole.

Periodicamente vengono organizzati inoltre una serie di incontri pubblici in occasione di ricorrenze quali la Giornata dei Diritti dell’Infanzia, la Giornata Internazionale delle Donne, la Festa della Mamma oltre a celebrare tutti insieme le feste di Natale e Pasqua. Importante il coinvolgimento di altre associazioni e gruppi territoriali per sensibilizzazione su temi della difesa dell’ambiente (WWF, Legambiente), diritti umani (Amnesty International, Unicef Italia), di aiuto e sostegno alle donne e madri (CAM –Telefono Azzurro), “Osservatorio sui minori”, “EL CEPPO /ANTEA”, Giffoni Film Festival, Associazione Longobarda, Lega Navale, Lions Club Principessa Sichelgaita, U. S. Salernitana 1919 srl, oltre ai Segretariati Sociali Comunali, Unità Operative dell’ Asl, Università degli Studi di Scienze della Formazione di Salerno e del Suor Orsola Benincasa, istituti scolastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *