Capaccio, vandali deturpano lapide di Salvatore Apadula: il commento dell’amministrazione

Condividi sui social!

CAPACCIO. In merito all’atto vandalico commesso ai danni della lapide raffigurante l’indimenticato Salvatore Apadula, a Gromola, nei pressi del campo sportivo, arriva la ferma condanna del gesto da parte dell’Amministrazione comunale.

«È un gesto vile che offende la memoria di un grande uomo, esempio di vita per i suoi valori morali e sportivi, che sicuramente non appartengono a chi ha sfregiato la lapide con un pennarello. – commentano l’assessore allo Sport, Franco Sica, e il consigliere comunale delegato ai Rapporti con le Contrade, Giovanni Piano –. È assurdo solamente immaginare che qualcuno possa compiere gesti così brutti, per di più nei confronti di chi ha dato tanto per i giovani e per lo sport nella nostra comunità.

Dal nostro canto, già ci siamo attivati insieme all’associazione che organizza il premio Salvatore Apadula, contattando una ditta specializzata che provvederà già nelle prossime ore a rimuovere tale scempio»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *