Napoli, Vomero: Vico Acitillo. Polemiche sull’inversione del senso di marcia

Condividi sui social!

Comunicato stampa


Vomero, vico Acitillo: polemiche sull’inversione del senso di marcia

Un tratto stradale che invece andrebbe pedonalizzato

” Di recente, pare, senza alcun preavviso e senza che di questo provvedimento, nonostante le ricerche sin qui effettuate, si sia potuto trovare traccia sul sito internet del Comune di Napoli, nell’ambito dei provvedimenti per traffico e viabilità, è stato modificato il senso unico di marcia del primo tratto di vico Acitillo al Vomero, per l’esattezza quello che collega via Case Puntellate con via Gioacchino Rossini.

Per la precisione, se prima le autovetture che provenivano da via Case Puntellate, svoltavano sulla destra per immettersi in vico Acitillo e raggiungere via Gioacchino Rossini, adesso sono le autovetture che provengono da via Gioacchino Rossini che s’immettono su vico Acitillo per raggiungere via Case Puntellate “. A ritornare sulla vicenda, ora che con la ripresa delle attività dopo la pausa estiva, il problema è tornato di attualità,  è Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari .

” Sulla vicenda si è scatenata anche una nutrita polemica sui social – sottolinea Capodanno -. In verità, questo tratto di strada è stato sempre al centro di numerose polemiche, che hanno visto protagonisti anche i residenti, pure perché, in alcuni punti esso è talmente stretto che riesce a stento a passare solo un’autovettura, con conseguenti rischi per i pedoni che vi transitano.

Una situazione che, allo stato, è anche peggiorata, dal momento che nonostante la nuova segnaletica, diverse autovetture provenienti da via Case Puntellate continuano a svoltare per vico Acitillo non tenendo conto della recente inversione del senso di marcia su tale ultima strada. Di conseguenza si paventa che prima o poi si potrebbero verificare incidenti con il coinvolgimento anche ignari passanti “.

” Allo stato, in verità,  non si evincono i motivi per i quali è stata decisa questa modifica del dispositivo di traffico in zona – puntualizza Capodanno – né chi l’ha decisa in ambito comunale.

Sui social si formulano diverse ipotesi al riguardo, non certo benevoli. L’unica cosa certa è che a seguito di questa modifica sta montando una polemica che sta coinvolgendo sempre più persone, per una situazione che ogni giorno palesa ripercussioni negative sulla viabilità della zona, incidendo anche sulla serenità e la tranquillità dei residenti “.

” A mio avviso – sottolinea Capodanno – memore anche delle numerose discussioni al riguardo, che risalgono già ai tempi nei quali ero presidente della circoscrizione del Vomero, la cosa migliore da fare sarebbe quella di pedonalizzare questo tratto di vico Acitillo, consentendo l’accesso alle autovetture solo per entrare e uscire dal garage privato che si apre nei pressi della confluenza con via Gioacchino Rossini.

Un provvedimento che, peraltro, in un recente passato, al Vomero  è stato già adottato per via Cifariello, una strada che collega via Bernini con via Alvino, con caratteristiche analoghe a quello del tratto in questione di vico Acitillo “.

Sulla vicenda Capodanno invita gli uffici competenti a intervenire con la massima sollecitudine in considerazione dei problemi che si stanno creando in zona, a seguito del provvedimento con il quale è stato invertito il senso unico di marcia.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *