Salerno, Cirielli: “Salvini indaghi su proroghe Sprar. Pronta interrogazione parlamentare”

Condividi sui social!

Migranti: Salerno; CIRIELLI, Salvini indaghi su proroghe Sprar Deputato Fdi: pronta un’interrogazione parlamentare

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini attivi subito le procedure di controllo per accertare se siano state commesse irregolarita’ nella concessione della proroga al Comune di Salerno per la gestione dei servizi di accoglienza integrata nell’ambito dello Sprar, sistema di protezione per richiedenti Asilo e Rifugiati”: lo afferma in una nota Edmondo CIRIELLI, questore della Camera dei Deputati e responsabile Giustizia di Fdi, annunciando un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno.

Dagli organi di stampa apprendiamo come progetto per l’accoglienza di migranti, che vede l’Arci Salerno come ente gestore per 25 posti, sia scaduto il 31 dicembre 2016; ad oggi, non c’e’ traccia del nuovo bando: quello emesso da complessivi 900mila euro, infatti, e’ stato annullato in autotutela.

Troppe punti poco chiari su cui e’ opportuno che il Viminale indaghi”. “Al netto della propaganda del governatore della Campania Vincenzo De Luca – conclude CIRIELLI – anche a Salerno l’accoglienza di migranti rischia di trasformarsi in un business utile a finanziare associazioni e onlus storicamente vicine alle sinistre”.

(ANSA).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *