Cava dei Tirreni: divampa un incendio in un noto deposito vicino al centro cittadino

Condividi sui social!

Cava dei Tirreni. Un corto circuito all’impianto elettrico ha provocato un incendio che è divampato ieri mattina nei locali deposito di un noto esercizio commerciale di via XXV Luglio, lungo la Statale, che intorno alle 11 ha lanciato nel panico il centro cittadino con fiamme alte e colonne di fumo avvistate a grande distanza.

L’incendio rapidamente si è propagato nella struttura, facendo scappare dipendenti e clienti che erano all’interno del locale adiacente adibito alla vendita. Immediatamente, in seguito all’incendio, si è formata una densa nube di fumo nero che si è estesa quasi fino al centro cittadino. A spegnere l’incendio sono rapidamente intervenuti i Vigili del Fuoco, accorsi con due autobotti, facendo si che l’incendio non si propagasse ulteriormente.

A dare man forte ai caschi rossi, sul posto, è intervenuta anche la Protezione Civile con un’autobotte da 8000 litri per rifornimento agli automezzi di spegnimento, e gli agenti della Polizia Municipale che hanno garantito il normale deflusso del traffico veicolare sulla ex SS 18, dopo una fase di stallo e caos che ha causato importanti rallentamenti per almeno mezz’ora durante la quale si è provveduto a domare il rogo. Ingenti i danni causati dalle fiamme che hanno letteralmente incenerito i locali e quanto vi era all’interno contenuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *