Buccino, scia di furti nelle periferie: ben 20 colpi in un mese, probabilmente stessa banda

Condividi sui social!

BUCCINO. 20 furti in un mese, periferie di Buccino prese di mira da quella che, probabilmente, è sempre la stessa banda di ladri. L’ultimo episodio in nottata, in località Fontana La Terra. Secondo quanto riporta La Città a suggerire che i malviventi dietro la raffica di colpi siano sempre gli stessi il modus operandi, uguale in tutti gli episodi.

Spesso e volentieri vengono portati via beni di prima necessità, come olio extravergine, vino ed alimenti vari. In alcuni casi, però, i malviventi hanno portato via anche televisori ed elettrodomestici.

L’ultimo furto vede un danno di circa 20mila euro per il proprietario della refurtiva, con i malviventi che si sono dati alla fuga a bordo di un’auto. Adesso il consigliere della Lega, Zitarosa, ha presentato denuncia ai carabinieri.

“Sono sconvolto – dice Giuseppe Zitarosa – un grazie va ai carabinieri di Buccino per avermi avvisato dell’accaduto. Non è pensabile che la gente debba essere costretta a non dormire la notte a causa della presenza dei ladri, probabilmente dell’Est Europa, che girano nelle strade di campagna alla ricerca di case e depositi agricoli da svaligiare. Ho subito due furti in poco tempo. Il primo furto è avvenuto nella casa dove vivo stabilmente con la mia famiglia a Salerno, il secondo ora nella mia seconda casa a Buccino.

Non sono razzista – aggiunge il consigliere del comune di Salerno – ma è necessario triplicare i controlli nella provincia e preparare i fogli di via a chi risiede irregolarmente sul territorio. Il fenomeno dei furti è divenuto ormai incontrollabile. Si faccia intervenire subito l’esercito per arginarlo».

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: