Fondi destinati al dissesto idrogeologico: Bassolino assolto dall’accusa di peculato

Condividi sui social!

NAPOLI. Il Tribunale di Napoli ha assolto l’ex presidente della Regione Campania Antonio Bassolino dall’accusa di peculato in relazione alla gestione dei fondi destinati al contrasto del dissesto idrogeologico della regione.

Fondi destinati al dissesto idrogeologico: Bassolino assolto dall’accusa di peculato

Gli inquirenti avevano chiesto una condanna a 7 anni di reclusione per l’ex governatore della Campania. Al centro dell’indagine che coinvolse Bassolino c’era un’ordinanza commissariale con la quale venne disposto l’aumento indennità dei dirigenti della struttura nata nel 2001, dopo l’alluvione di Sarno, con l’obiettivo di scongiurare altre calamità nelle zone a rischio della regione. Assolto anche un dirigente della Regione Campania, Fernando De Angelis, per il quale era stata chiesta una condanna a 5 anni.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: