Pagani, piazza di spaccio con “vedette”: maxi operazione dei Carabinieri, 12 persone arrestate

Condividi sui social!

PAGANI. Una vera e propria piazza di spaccio, con tanto di “vedette” per controllare che l’attività proseguisse senza intoppi. In mattinata i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, coadiuvati e supportati dalle unità cinofile, hanno dato esecutività alle ordinanze di custodie cautelare emesse dal Gip del Tribunale di Salerno nei confronti di 12 indagati accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di stupefacenti.

L’attività investigativa che ha portato al blitz di stamane è durata quasi un anno e si è interessata in special modo a via Matteotti, dove è stato individuato, come vertice del sodalizio criminale, Salvatore De Maio, affiliato al clan “Petrosino-Fezza”.

Come detto nella zona erano presenti delle “vedette” e l’attività di spaccio andava avanti dalle 16.00 del pomeriggio fino alle 3-4 di notte. I contanti venivano consegnati in un posto designato, lontano dal centro del racket. Lì l’acquirente, dopo una breve attesa, riceveva la merce.

Grazie ad intercettazioni e filmati gli uomini dell’Arma sono riusciti ad individuare i membri della banda ed a smontare la piazza di spaccio. Nel complesso sono state eseguite 17 perquisizioni. Dei soggetti in questione 6 sono ora in carcere e 5 al regime dei domiciliari. In totale si contano 100 episodi di spaccio e, all’epoca dei fatti, il coinvolgimento di 2 minorenni.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: