Salernitana: due cioccolatini per battere il Perugia

Condividi sui social!

SALERNO. Che fosse una partita difficile contro il Perugia si sapeva alla vigilia per la qualità tecnica degli uomini di Nesta ma che si potesse soffrire cosi in pochi sulla sponda granata l’avevano preventivato, soprattutto dopo il successo interno sulla corazzata Verona. Invece gli umbri hanno dimostrato un impianto di gioco per nulla inferiore agli scaligeri e cosi la Salernitana si è ritrovata incartata su se stessa per tutta la prima frazione e parte della ripresa. Poche le azioni nitide degli uomini di Colantuono.

Solo due, capitalizzate al massimo prima da Mazzarani e dopo il pari umbro di Vido su rigore da Casasola con un tiro chirurgico. Alla fine tre punti d’oro, con il Perugia che ha fatto la partita e con la Salernitana che la vince. Il calcio è bello anche per questo.

Salernitana: due cioccolatini per battere il Perugia

Salernitana dunque in campo oggi contro il Perugia dopo la sosta. I granata affrontano una compagine tosta che venderà cara la pelle in una gara molto caricata dal presidente Santopadre e dall’allenatore Nesta. Sugli spalti almeno 10mila tifosi.

Speciale coreografia in Curva Sud che farà da prologo ad una raccolta fondi per Nina, una bambina di Portogruaro affetta da una rara malattia metabolica.

In campo mancherà Schiavi (squalificato per 3 giornate) mentre in panca andrà Roberto Bani, vice di Colantuono. Anche il mister di Anzio è stato squalificato (per un turno) dopo la burrascosa trasferta di Cremona. Senza Schiavi squalificato dunque e Bernardini e Perticone infortunati davanti a Micai giocheranno Migliorini, Mantovani e Gigliotti. Sugli esterni, invece, Casasola e Vitale sono i cursori inesauribili, rispettivamente a destra e a sinistra. La zona nevralgica sarà di competenza di Di Tacchio e Castiglia.

Mazzarani agirà dietro le punte che saranno Djuric e Jallow con quest’ultimo reduce dalle fatiche del doppio impegno con la sua nazionale del Gambia. Alle sue spalle scalpita Bellomo pronto a subentrare nella ripresa. Ancora accantonato Bocalon.

In casa Perugia, 4-3-1-2 con Moscati e Kingsley preferiti a centrocampo in luogo di Dragomir e Bianco. In avanti Mustacchio supporta Vido e Melchiorri. Arbitra Piccinini di Forli

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: