San Valentino Torio: falsi permessi di soggiorno, nei guai tre persone

Condividi sui social!

SAN VALENTINO TORIO. Dagli 80 fino a 200 euro per dei permessi di entrata e di soggiorno sul territorio italiano. Tutto denaro che, invece di finire nelle casse comunali come onero di rilascio di certificati, entravano invece nelle tasche delle tre persone ora indagate.

Una truffa ideata e messa in atto “in famiglia”. Coinvolti un dipendente comunale di San Valentino Torio, suo figlio e sua nuora, tutti e tre rinviati a giudizio.

Il prossimo 17 gennaio al Tribunale di Nocera Inferiore si terrà il processo davanti al Giudice per le udienze preliminari, che ha accolto la tesi della Procura.

 

(fonte Il Mattino)

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: