Battipaglia, rubato il portafoglio di un defunto. L’appello della famiglia: “per favore riconsegnatecelo”

Condividi sui social!

BATTIPAGLIA. Non c’è rispetto nemmeno per i defunti, anche nelle giornate a loro dedicate qualche malvivente decide di caricare altro peso sui cuori già doloranti dei familiari. L’ultimo episodio a Battipaglia, nel primo pomeriggio odierno, dove qualche ignoto balordo ha rubato un portafoglio appartenuto ad un uomo tragicamente scomparso poco meno di 15 giorni fa.

L’oggetto si trovava all’interno della borsa della madre, che si era recata al cimitero per incontrare il figlio scomparso. A quel punto il ladro sarebbe entrato in azione, sfasciando il finestrino dell’auto e portando via la borsa con il portafoglio all’interno.

Su Facebook la famiglia ha lanciato l’appello, scrivendo sul gruppo “Sei di Battipaglia se… il vero!!!” e rivolgendosi direttamente a chi ha compiuto il furto.

“Mio fratello non c’è più e se avete un po’ di cuore leggete questo messaggio: oggi pomeriggio intorno alle tre, nel parcheggio del cimitero di Battipaglia qualcuno ha rotto il vetro dell’auto di mia madre ed ha portato via la sua borsa. All’interno – spiega la donna – c’è il portafogli di mio fratello, con i suoi documenti, che per noi ha un grande valore affettivo, così come delle foto di Antonio. Potete anche tenervi tutto il resto, – ha continuato – ma vi prego di riconsegnarci questi oggetti. Non ci interessano i soldi che c’erano all’interno né tutto il resto ma restituiteci queste cose. Non ci importa chi voi siate: lasciate tutto davanti la cappella “famiglia de sarlo” b-5.3 o in qualsiasi altro luogo a noi vicino, anche davanti casa. Mio fratello purtroppo non c’è più e se avete un po’ di cuore fatelo”.

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: