Carceri, Cirielli (Fratelli di Italia): “Imbarazzante silenzio su numeri aggressioni agli agenti”

Condividi sui social!

Comunicato stampa


Carceri, Cirielli (Fratelli di Italia): “Imbarazzante silenzio su numeri aggressioni agli agenti”

“Dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede registriamo un imbarazzante silenzio sulle condizioni insostenibili per la polizia penitenziaria all’interno degli istituti penitenziari. Ad oggi non c’è alcun provvedimento che punti a garantire maggior sicurezza e dignità per gli agenti”: è quanto afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e parlamentare di Fdi.

“I numeri sulle aggressioni nei primi 9 mesi del 2018, diffusi oggi da Sappe e Sap (sigle sindacali della polizia penitenziaria) sono drammatici. Eppure dal governo del cambiamento non è arrivata alcuna proposta per risolvere il problema. Né ad oggi abbiano notizie dell’abolizione del regime di vigilanza dinamica”-  spiega Cirielli

“Bonafede se vuole confermare la linea del suo predecessore Andrea Orlando lo dica chiaramente. Noi, come già fatto in passato, continueremo a batterci per ridare onore e dignità alla polizia penitenziaria” – conclude il Questore


 

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: