Caserta, professoressa senza diploma: a processo per truffa

Condividi sui social!

CASERTA. E’ accusata di truffa e falso in atto pubblico M. A., 57enne finita a giudizio per aver attestato il conseguimento di un diploma senza averlo mai realmente ottenuto, con false attestazioni di servizio presso istituti scolastici a Lauria e Maratea.

Caserta, professoressa senza diploma: a processo per truffa

L’obiettivo era di poter essere inserita nelle graduatorie provinciali di III fascia e, contestualmente, di poter insegnare presso istituti scolastici. La donna, secondo indagini condotte dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta avrebbe ottenuto il lavoro indebitamente.

I reati furono commessi a San Marzano sul Sarno. In questo modo, la donna sarebbe riuscita ad ingannare il personale addetto agli uffici periferici dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, ottenendo più incarichi di insegnamento presso diversi istituti, tra il 2001 e il 2012, guadagnando una cifra vicina ai 200mila euro.

 

Lascia un commento:

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: